Importante esperienza di collaborazione tra la Dea fvg e il coordinamento regionale delle consulte studentesche

"Il Debate nelle Consulte studentesche"

Il 14 e il 16 dicembre scorsi si sono tenuti due incontri che hanno avuto il Debate come argomento di interesse centrale e i Giovani dell’Accademia di Argomentazione e Debate del Friuli Venezia Giulia – DeA FVG come attori protagonisti.
Gli incontri, coordinati dal prof. Emanuele Bertoni referente dell’Ufficio Scolastico Regionale FVG per le “Consulte studentesche e le politiche giovanili”, erano rivolti ai componenti delle Consulte provinciali degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado della Regione.

Gli interventi tenuti da Annalisa Filipponi – formatrice di Debate e Presidente dell’Accademia di Argomentazione e Debate del Friuli Venezia Giulia’ – e dalla studentessa Martina Spollero – Debater formata a livello internazionale e membro della ‘Rete giovani’ dell’Accademia DeA FVG – si sono concentrati proprio attorno all’idea di Debate in quanto metodologia adatta a formare studentesse e studenti ‘consapevoli’ e cittadini attivi e partecipi, attraverso il potenziamento del pensiero critico con l’applicazione concreta delle tecniche proprie del dibattito regolato, al fine di gettare le basi per un effettivo miglioramento dell’ambito scolastico in senso lato e di quello sociale.

L’intento degli incontri è stato quello di trasmettere ai partecipanti l’importanza dell’ascolto attivo e dell’instaurarsi di un dialogo costruttivo come momento di confronto, nonché come strumento utile per un’efficace comunicazione tra pari, anche nel contesto assembleare.

La pratica del Debate o ‘dibattito regolato’ favorisce la consapevolezza di come la comprensione della complessità non si possa cogliere nel momento in cui viene assunto un punto di vista uniprospettico. Il Debate promuove una visione pluralistica e multifocale, una visione e com-prensione di tutti gli aspetti – a favore e contro, in positivo e negativo – di situazioni controverse, problemi e questioni.

Aspetto fondante del Debate è, d’altro canto, anche la presa di distanza da pirotecnici ‘fuochi di parole’ utilizzati con l’intento di disorientare l’interlocutore: la complessità e l’autorevolezza di un pensiero non è strettamente correlata alla complessità mediante la quale questo viene espresso. Lo scopo degli Speaker, che prendono parte a un dibattito, è sempre quello di essere chiari, puntuali e precisi, anche a costo di sacrificare in parte l’eleganza espositiva. La chiarezza e l’efficacia comunicativa, così come l’autentica com-prensione dell’Altro, diventano l’obiettivo e il fine ultimo di chiunque si trovi nella condizione di voler esprimere, in un Debate, una posizione in merito a una questione controversa.

Gli incontri con le Consulte studentesche del Friuli Venezia Giulia, che rappresentano all’incirca 50.000 studenti delle scuole secondarie di secondo grado, si sono rivelati produttivi anche grazie alla collaborativa partecipazione dei ragazzi e delle ragazze coinvolte, che hanno avuto modo di contribuire direttamente allo sviluppo degli interventi attraverso domande, osservazioni, dubbi e proposte. Il desiderio di farsi portatori di messaggi propositivi nei riguardi di un rinnovamento della didattica e della gestione di attività, quali ad esempio le assemblee scolastiche, è stata la chiave della riuscita di questi incontri, risultati molto fruttuosi e stimolanti anche per le relatrici stesse.

Stimolo per studentesse e studenti è stata la possibilità di vedere nel Debate così concepito un percorso di crescita, che non prevede come unico traguardo il miglioramento delle proprie performance e dei risultati scolastici, ma la maturazione di una maggiore consapevolezza, l’acquisizione di strategie efficaci per una comunicazione chiara, lo sviluppo di tecniche per la costruzione di argomentazioni pensate e ben strutturate, la capacità di affrontare criticamente dinamiche complesse in maniera creativa riuscendo a semplificare, il consolidamento delle abilità espositive per trasmettere le idee in maniera accattivante, innovativa, sempre interessante.

Di grande soddisfazione per la DeA FVG è stato l’interesse manifestato da molti Rappresentanti delle Consulte studentesche provinciali relativamente alle iniziative dell’ ‘Accademia di Argomentazione e Debate FVG’ per poter iniziare un percorso di formazione nel Debate, volto a potenziare quelle competenze trasversali utili anche in ambito extrascolastico e lavorativo, soprattutto nei settori dove la comunicazione è fondamentale e che richiedono quotidiani interventi di problem posing e del problem solving.

@Martina Spollero – Rete Giovani DeA FVG
Udine, 29/01/2020

Scrivici per avere maggiori informazioni!

Cercheremo di risponderti nel più breve tempo possibile!